Monthly Archives: ottobre 2020

  • 0

Resilienza sì, Ma é Ora di diventare “Antifragile”: l’Arte di Migliorare sotto stress ed eventi negativi

Resilienza, Sì lo abbiamo capito! Ma…

Per chi come noi, come professionisti, ha conosciuto, e divulgato, i benefici della Resilienza ad aziende ed imprenditori ormai da anni (diciamo almeno dalla crisi del 2008?), quasi con stupore accogliamo (forse) l’abuso di questo termine che da qualche mese a questa parte, sembra recepito come se fosse un concetto nuovo.

Sappiamo che un’organizzazione è resiliente quando è in grado di affrontare i rischi, cogliendo opportunità anche nelle situazioni negative (si rafforza grazie alla risoluzione dei problemi). Essa sa evolversi uscendo positivamente da situazioni di crisi in quanto è capace di gestire il cambiamento.

La conoscenza popolare della Resilienza sicuramente ci rassicura, Ma…

Ora è il momento di diventare: ANTIFRAGILE

Che differenza c’è?

  • È LA CAPACITÀ DI MIGLIORARE QUANDO LE COSE VANNO MALE!

Qui, non solo si è capaci di resistere e gestire il cambiamento, Ma…che addirittura si possa migliorare!

Quindi perché vogliamo essere antifragili? Perché il nostro obiettivo è quello di avvantaggiarci nei momenti di difficoltà, per migliorare, e non solo per resistere…

Ma perché? Perché lo status quo precedente non potrà mai più tornare! Lo abbiamo imparato…

Strategie emergenti

La sperimentazione è un elemento fondamentale in questo senso.

L’Innovazione dà la spinta iniziale!

Dunque qual è la via?

È un momento epocale, per la digitalizzazione, per la gestione dei costi, l’organizzazione snella, le vendite online. Per noi Persone soprattutto

Immaginate un software, o un procedura, cosa sarebbero senza l’intervento e l’intelligenza umana, in grado di interpretare, discernere e dialogare con altri umani grazie anche alle emozioni? (non siamo ancora a livelli di intelligenza artificiale che possano assolutamente sostituire l’umano)

Accetta la sfida

Sperimentare, mettersi in discussione aggiungendo nuovi modelli mentali ed organizzativi

Puntare sull’Innovazione e sulle Persone che possano condurre in porto la nostra sfida, cambiare i modelli!

 

Un sistema resiliente è valido, può gestire più stress e cambiamenti poiché è progettato ed implementato tenendo conto dello stress e dell’adattabilità. Anche se non trae beneficio dallo stress, può sopravvivere a molti tipi diversi di stress e cambiamenti e fornire valore in misura maggiore.

Ma stiamo attenti anche al termine stress, che viene inteso sempre con accezione negativa.

Se invece elenco queste parole sinonimi di stress? Lo stress prende forma in modo diverso e più vicino alle sensazioni quotidiane che possiamo provare, anche positive:

Sollecitazione, sforzo, tensione, pressione, accento, enfasi, spinta.

Oggi, necessariamente, abbiamo preso consapevolezza di diventare ANTIFRAGILE.

È un sistema che viene strutturato, creato, proprio pensando ai cambiamenti e stress.

Non è un sistema software ma un sistema tecnico-sociale, basato sulle persone.

Una volta installato, guida il business avvantaggiandosi dalle forme di perturbazioni esterne, e crea persino il cambiamento.

Perché? Per differenziarci dai nostri competitors!

Per parlarne insieme o chiedere informazioni

Scrivimi a info@gianpaololapesa.com

Gianpaolo Lapesa. Innovation Manager. Consulenza Direzionale, Progetti, Organizzazione.